Otite cane
Otite cane

Otite Canina: Come riconoscerla e trattarla

Come riconoscere l'otite nel tuo cane? Come trattarla e prevenirla? Impara come mantenere le orecchie del tuo amico peloso in salute.
Modificato il 3 Gennaio 2024

Le otiti, o infezioni dell’orecchio, sono una condizione comune nei cani e possono causare disagio significativo. Come proprietari di cani premurosi, è importante capire cosa sono le otiti, come riconoscerle e come gestirle in modo efficace. In questo articolo, esploreremo le otiti nei cani da un punto di vista dermatologico veterinario e condivideremo consigli su come mantenere le orecchie del tuo fedele amico sane e felici.

Cos’è un’otite e cosa la causa?

Un’otite è un’infiammazione dell’orecchio esterno o dell’orecchio medio. Le cause più comuni di otiti nei cani includono:

  1. Infezioni batteriche o fungine: Batteri e funghi possono proliferare nell’ambiente umido dell’orecchio canino, causando irritazione e infezione.
  2. Allergie: Le allergie alimentari o ambientali possono scatenare una risposta infiammatoria nelle orecchie del cane, predisponendolo alle otiti.
  3. Corpi estranei: L’introduzione accidentale di oggetti estranei nell’orecchio può causare irritazione e infezione.
  4. Anatomia delle orecchie: Alcune razze di cani con orecchie pendenti o pelose possono essere più suscettibili alle otiti a causa della minore circolazione dell’aria nell’orecchio.

Segni e sintomi

Riconoscere i segni di un’otite è cruciale per garantire un trattamento tempestivo. Alcuni sintomi comuni includono:

  • Prurito, grattamento e scuotimento dell’orecchio.
  • Secrezioni o accumulo di cerume.
  • Odore sgradevole proveniente dall’orecchio.
  • Testa inclinata o scuotimento frequente della testa.
  • Dolore o sensibilità all’area dell’orecchio.

Cosa fare se sospetti un’otite

Se sospetti che il tuo cane abbia un’otite, consulta immediatamente un veterinario. Evita l’auto-medicazione, poiché l’uso improprio di prodotti per le orecchie può peggiorare la situazione. Il veterinario esaminerà l’orecchio del tuo cane, prenderà campioni di secrezioni se necessario e prescriverà un trattamento appropriato.

Trattamento e prevenzione

Il trattamento delle otiti dipenderà dalla causa sottostante. Tuttavia, alcuni consigli generali includono:

  1. Pulizia delle orecchie: Mantenere pulite le orecchie del tuo cane può prevenire le otiti. Chiedi al tuo veterinario come farlo in modo sicuro.
  2. Controllo delle allergie: Se il tuo cane ha allergie, lavora con il veterinario per identificare e gestire gli allergeni responsabili.
  3. Alimentazione appropriata: Una dieta equilibrata può sostenere la salute della pelle e delle orecchie del tuo cane.
  4. Evitare l’umidità: Evita che l’orecchio del tuo cane rimanga umido dopo il bagno o il nuoto, poiché l’umidità può favorire lo sviluppo di infezioni.
  5. Esami regolari: Fai visitare il tuo cane al veterinario per esami di routine, compresi quelli alle orecchie, per rilevare tempestivamente qualsiasi problema.

Conclusione

Le otiti nei cani sono comuni ma gestibili con la giusta cura. Come proprietari responsabili, è fondamentale prestare attenzione ai segni di problemi alle orecchie del tuo cane e cercare assistenza veterinaria quando necessario. Con una buona igiene, una dieta adeguata e un controllo regolare, puoi aiutare il tuo amato amico a mantenere le orecchie sane e a vivere una vita felice e senza dolore.

Avatar photo

Giulia

Esperta in comunicazione e Psicologa (per umani!) dopo anni di esperienza nel magico mondo dell’apprendimento di grandi e piccini, ha deciso di seguire un sogno che aveva da bambina: aiutare gli animali, a modo suo!
Per questo ora presta la sua penna a LampoVet, di cui è anche socia fondatrice e CMO, insieme ad un team eccezionale di appassionati di animali.

Articoli: 23